sabato, Maggio 15, 2021

RECANATI: All’ombra del Castello di Montefiore tanti rifiuti abbandonati, ma anche tanti volontari

All’ombra del castello di Montefiore tanti  rifiuti abbandonati, ma anche tanti volontari

la denuncia del presidente del comitato di quartiere

residenti volontari del quartiere al lavoro

Per i tanti residenti che si danno da fare per rendere più bello e vivibile il proprio quartiere – in questo caso Montefiore di Recanati – c’è sempre qualcuno, invece, che non ha affatto rispetto del proprio ambiente di vita.

E’ di queste ore la denuncia dell’ennesimo abbandono di rifiuti lungo le strade. “Complimenti – scrive il presidente del quartiere di Montefiore Moira Scalzini – al “genio” che ha scambiato l’area per la raccolta differenziata di C.da Montefiore per un’isola ecologica. Onestamente non ho parole di fronte a tanta maleducazione. Purtroppo non è il primo episodio e sempre più spesso i residenti della zona limitrofa si fanno carico dello smaltimento corretto dei rifiuti abbandonati. Ma ciò non legittima i menefreghisti a perdurare nelle loro azioni. So che qualcuno colto in flagrante è già stato avvisato, la prossima volta seguirà una bella denuncia”.

Ma, come dicevamo, a fronte di qualche “genio maleducato” ci sono, per fortuna, tanti cittadini volenterosi. E’ sempre la Scalzini a rendere pubblico il lavoro di alcuni di loro (Delio, Valter Flamini, Simona Rocco e Luca, Enrico Bonacci, Nonna Stefi e del Comitato Parrocchiale Antonio, Dino, Elia Menghini, Fabiola Bartoli, Marinella Sgolastra): in modo particolare hanno provveduto in occasione delle festività pasquali, a rendere la zona del Castello più pulita ed ordinata mentre nei giorni scorsi si erano impegnati per istallare altri due cestini porta rifiuti che si aggiungono al precedente già posizionato all’entrata del Castello. “Speriamo, conclude la Scalzini, di riuscire ad acquistarne altri nei prossimi mesi, proseguendo il lavoro di decoro del nostro quartiere”.

Related Articles

SOFIA. Bulgaria. Oggi compie 60 anni Emil Dimitrov. Ha tradotto I CANTI e ha fatto conoscere Recanati nel suo Paese. AUGURI!

Oggi compie sessant'anni l' Amico Emil ...tanti giorni passati insieme a parlare di Leopardi. E' traduttore in lingua bulgara delle poesie di Leopardi e...

JESI. “Jesi, la tua città da vivere, da Associazione “Jesi città da vivere

Comunicato stampa da Associazione "Jesi città da vivere “Jesi, la tua città da vivere” Pochi click e due minuti di tempo per rendere Jesi più bella...

Comune di Recanati. CONFERENZA STAMPA ARTE PER IL BENE COMUNE  Nel Segno di Joseph Beuys

 INVITO CONFERENZA STAMP ARTE PER IL BENE COMUNE  Nel Segno di Joseph Beuys SABATO 15 MAGGIO ORE 11, AULA MAGNA  PALAZZO COMUNALE Piazza Giacomo Leopardi  - RECANATI Presentazione della...
- Advertisement -

Ultime notizie

SOFIA. Bulgaria. Oggi compie 60 anni Emil Dimitrov. Ha tradotto I CANTI e ha fatto conoscere Recanati nel suo Paese. AUGURI!

Oggi compie sessant'anni l' Amico Emil ...tanti giorni passati insieme a parlare di Leopardi. E' traduttore in lingua bulgara delle poesie di Leopardi e...

JESI. “Jesi, la tua città da vivere, da Associazione “Jesi città da vivere

Comunicato stampa da Associazione "Jesi città da vivere “Jesi, la tua città da vivere” Pochi click e due minuti di tempo per rendere Jesi più bella...

Comune di Recanati. CONFERENZA STAMPA ARTE PER IL BENE COMUNE  Nel Segno di Joseph Beuys

 INVITO CONFERENZA STAMP ARTE PER IL BENE COMUNE  Nel Segno di Joseph Beuys SABATO 15 MAGGIO ORE 11, AULA MAGNA  PALAZZO COMUNALE Piazza Giacomo Leopardi  - RECANATI Presentazione della...

RIPE SAN GINESIO (MC). Le poesie di Riccardo Amicuzi. L’Associazione Culturale “San Ginesio” e il Centro di Lettura “Arturo Piatti”

L’Associazione Culturale “San Ginesio” e il Centro di Lettura “Arturo Piatti” di Ripe San Ginesio (MC), in occasione della Campagna Nazionale di promozione della...

Un libro al giorno. L’Assedio Invisibile. Diario di una missione di pace molto particolare  di Andrea Angeli

L’Assedio Invisibile Diario di una missione di pace molto particolare di Andrea Angeli prefazione di Toni Capuozzo      (Rubbettino) Gli alpini non mollano mai, dall’Ortigara al Kosovo,...